I PIANETI ESTERNI
 HOME    ASI       ESA      NASA     ROSAVIAKOSMOS    HUBBLE    SATELLITI    ISS   PROPULSIONE    GALLERY 
SPACE ///   LE GALASSIE    LE STELLE    IL SISTEMA SOLARE    PIANETI INTERNI PIANETI ESTERNI   IL SOLE
                             NASA

I pianeti gassosi sono quelli collocati tra Marte e la cintura di Kuiper e allontanandosi dal Sole e sono : Giove, Saturno, Urano, Nettuno ( in fig. da sinistra ). Hanno una struttura simile e sono tutti di dimensioni maggiori di quelli rocciosi ed emettono più energia di quanta ne assobano dal Sole.

 

NASA

                                                  GIOVE

massa

1.9 1027 kg / 317.938Mt

Periodo di rotazione  (giorno siderale)

9.84 ore

Raggio equatoriale

71492 km

Periodo rivoluzione solare

11.86 anni

Volume

1425,23 1027 cm3 /1316 Vt

Periodo giornata solare (due albe successive)

 

Accelerazione di gravità

22.87 m/s2

anelli

1

Temperatura interna media delle nubi

- 121°c

 

 

Temperatura media interna

30°c

Satelliti

63

Velocità media orbitale

13.1 km/s

Atmosfera

H (90%), He (10%)

Perielio orbita

740.9 106 km

Inclinazione equatore rispetto l’orbita

25°11’

Afelio orbita

815.7 106 km

 

 

Eccentricità dell’orbita

0.0483

 

 

Inclinazione orbitale rispetto all’eclittica

1.308°

 

 

    

       Satelliti galileani, da sinistra :  Io,  Europa,  Ganimede,  Callisto

   Giove è il più grande pianeta solare con un diametro un decimo di quello solare ed una massa di circa 1300 volte quella terreste. È provvisto di una spessa atmosfera che si estende per circa 1000 km che non consente di vedere la superficie. Il pianeta ruota intorno al suo asse molto velocemente compiendo in meno di dieci ore un giro completo. Questo comporta forti correnti e violenti fenomeni atmosferici come ad esempio la grande macchia rossa che rappresenta un uragano. Questo uragano dura da 3 secoli. Inoltre la rotazione contribuisce alla formazione di un intenso campo magnetico. La superficie del pianeta è costituita essenzialmente da idrogeno liquido ed elio mentre all’interno troviamo idrogeno metallico ed elio che racchiudono un nucleo roccioso. Vi è una rotazione differenziale dall’equatore ai poli sia sulla superficie liquida che nell’atmosfera riscontrabile da marcate fascie di rotazione visibili al telescopio. I poli presentano uno schiacciamento più pronunciato e globalmente il pianeta emette più energia di quanta ne assorbe dal Sole. È provvisto di un anello largo 4 km e distante circa 6000 km dalle nubi più alte. Vi sono 63 satelliti di cui 4 grandi e sferici : Io, Europa, Ganimede (più grande di Mercurio), Callisto.

                                          SATURNO

massa

5.688 1026 kg / 95.1Mt

Periodo di rotazione  (giorno siderale)

10.233 ore

Raggio equatoriale

60268 km

Periodo rivoluzione solare

29.458 anni

Volume

817.67 1027 cm3 /755 Vt

Periodo giornata solare (due albe successive)

 

Accelerazione di gravità

9.05 m/s2

anelli

8

Temperatura interna media delle nubi

- 125°c

 

 

Temperatura media interna

-180°c

Satelliti

49

Velocità media orbitale

9.6 km/s

Atmosfera

H2 (96%), He (4%)

Perielio orbita

1347 106 km

Inclinazione equatore rispetto l’orbita

26.7°

Afelio orbita

1507 106 km

 

 

Eccentricità dell’orbita

0.0483

 

 

Inclinazione orbitale rispetto all’eclittica

2.488°

 

 

Saturno è del tutto simile a Giove nella struttura e composizione con la stessa fenomenologia. Ma è più piccolo, più lontano dal Sole ed è provvisto di un complesso sistema di anelli. Tra i vari suoi satelliti il più grande è Titano con dimensioni maggiori di Mercurio.

                                                        URANO

massa

8.686 1025 kg / 14.6 Mt

Periodo di rotazione  retrograda (giorno siderale)

17.9 ore

Raggio equatoriale

25560 km

Periodo rivoluzione solare

84.01 anni

Volume

72.56 1027 cm3 /67 Vt

Periodo giornata solare (due albe successive)

 

Accelerazione di gravità

9.05 m/s2

anelli

11

Temperatura interna media delle nubi

- 193°c

 

 

Temperatura media interna

-180°c

Satelliti

29

Velocità media orbitale

6.8 km/s

Atmosfera

H2 (82.5%), He (15.2%), CH4 (2.4%)

Perielio orbita

2735 106 km

Inclinazione equatore rispetto l’orbita

97.9°

Afelio orbita

3004 106 km

 

 

Eccentricità dell’orbita

0.046

 

 

Inclinazione orbitale rispetto all’eclittica

0.774°

 

 

Urano ha una rotazione retrograda e la particolarità di avere l’asse inclinato di 82° rispetto al piano dell’orbita per cui l’equatore e quasi perpendicolare alla direzione del moto intorno al Sole. Il suo aspetto grigio – verde – azzurro è dovuto alla presenza di nubi di metano congelato a – 200°C nell’atmosfera oltre all’idrogeno, l’elio, e metano. Ha un mantello costituito da acqua, metano e ammoniaca ghiacciati che racchiudono un nucleo roccioso. È provvisto di un sistema di 11 anelli e 29 satelliti di cui 5 sferici e di una certa dimensione : Mirando, Ariel, Unbriel, Titania, Oberon. Ha un campo magnetico minore di quello terreste con un’asse inclinato di 35° rispetto l’asse di rotazione.

  Tritone avanti con Nettuno dietro

                                                      NETTUNO

massa

1.024 1026 kg / 17.2Mt

Periodo di rotazione  (giorno siderale)

16.11 ore

Raggio equatoriale

24746 km

Periodo rivoluzione solare

164.79 anni

Volume

61.73 1027 cm3 /57 Vt

Periodo giornata solare (due albe successive)

 

Accelerazione di gravità

11 m/s2

anelli

6

Temperatura interna media delle nubi

- 170°c

 

 

Temperatura media interna

-210°c

Satelliti

13

Velocità media orbitale

5.45 km/s

Atmosfera

H2 (85%), He (13%) CH4 (2%)

Perielio orbita

4456 106 km

Inclinazione equatore rispetto l’orbita

28.8°

Afelio orbita

4537 106 km

 

 

Eccentricità dell’orbita

0.0097

 

 

Inclinazione orbitale rispetto all’eclittica

1.774°

 

 

Nettuno è l’ultimo pianeta , per il momento, con un’orbita tale che in certi periodi è più lontano dal Sole rispetto al pianeta nano Plutone. Il suo aspetto azzurro con delle striature è dovuto alla presenza di nubi di idrogeno solfato e nubi di metano. Ha un mantello di acqua, metano e ammoniaca ghiacciati ed un nucleo di silicati. Sviluppa un campo magnetico inferiore a quello terreste ed un sistema di 4 anelli. È provvisto di 13 satelliti di cui i più grandi sono : Proteo, Nereide, e Tritone. La superficie e tutto il pianeta è tormentato da fortissimi venti che soffiano paralleli all’equatore e possono raggiungere i 2000 km/h.

SPACE ///   LE GALASSIE    LE STELLE    IL SISTEMA SOLARE    PIANETI INTERNI PIANETI ESTERNI   IL SOLE
 HOME    ASI       ESA      NASA     ROSAVIAKOSMOS    HUBBLE    SATELLITI    ISS   PROPULSIONE    GALLERY 
                                                                                   PROPRIETÀ ARTISTICA E LETTERARIA RISERVATA